Il Giornale dell'Umbria

Dei nove accordi firmati da Letta negli Emirati Arabi due coinvolgono l'Università di Perugia
Articolo del 04/02/2014

Corriere dell'Umbria

Con Letta negli Emirati Arabi c'è anche un pezzo dell'Ateneo
Articolo del 04/02/2014

MuSAE (Life+ 2012)

Il progetto MuSAE: "Municipalities subsidiarity for actions on energy" è finanziato nell'ambito del Programma LIFE+
www.life-musae.it

MACCSOL

The development and verification of a novel modular air cooled condenser for enhanced concentrated solar power generation
www.drycooledcsp.eu

NADIA

NADIA (Noise Abatement Demonstrative and Innovative Actions and information to the public) è un progetto cofinanziato dalla Commissione Europea Direzione Generale “Ambiente” nell’ambito del bando Life+ 2009
www.nadia-noise.eu

POSTAL ZEV

Il progetto di ricerca è finalizzato alla realizzazione di un caso pilota per la sperimentazione di una mini-flotta composta da 20 quadricicli a basso impatto ambientale destinata a svolgere le attività di recapito della posta all'interno del centro urbano di Perugia …..
www.postalzev.it

Museo Energia

Un viaggio esclusivo all'interno dell'energia, concepito e realizzato attraverso nuovi strumenti e linguaggi dove si stimola l'interesse e la creatività dei visitatori.
www.museoenergia.it

Tecnici Competenti in Acustica

Elenco dei tecnici competenti in acustica(ai sensi della legge 447/95)
Data Base Tecnici

FINALITÀ, SETTORI di INTERESSE, PROGETTI di RICERCA

Il CIRIAF - Centro Interuniversitario di Ricerca sull'Inquinamento da Agenti Fisici "Mauro Felli" – è un centro di ricerca interuniversitario istituito nel 1997 tra l'Università degli Studi di Perugia e l'Università di Roma Tre; hanno in seguito sottoscritto la Convenzione costitutiva del Centro le Università di Firenze, Pisa, L'Aquila, Roma "La Sapienza" e il Politecnico di Bari. Più di recente, è stata approvata l'afferenza delle Università di Pavia, di Cassino e del Salento. Il Centro ha la propria sede amministrativa presso l'Università degli Studi di Perugia.
Gli scopi del Centro sono quelli di coordinare, promuovere e svolgere ricerche sia fondamentali che applicate nel settore dell'inquinamento da agenti fisici e sugli effetti da esso indotti, sia diretti che indiretti, in particolare sugli effetti ambientali, territoriali, socio-economici, medici ed oncologici.
Il CIRIAF è dotato di attrezzature e laboratori avanzati, di personale altamente qualificato e di una struttura articolata sul territorio nazionale. Nel Consiglio Scientifico sono presenti esperti in materia di inquinamento da agenti fisici, in particolare inquinamento atmosferico, acustico e da campi elettromagnetici, esperti di energetica e fonti rinnovabili ed alternative, esperti di impianti tecnici, di mobilità alternativa e sostenibile, esperti di effetti sanitari derivanti dall'esposizione ad agenti fisici. Le aree scientifiche e culturali coperte spaziano dall'Ingegneria, Architettura, Economia ed Agraria fino a Medicina e Medicina Veterinaria.
Negli ultimi anni l'attività del CIRIAF è stata di rilevante interesse soprattutto per il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e per il Ministero delle Comunicazioni – Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell'Informazione ISCTI, che hanno stipulato con il CIRIAF diverse Convenzioni ed Accordi di Programma in materia di supporto tecnico scientifico per la redazione di normative sull'inquinamento acustico; di compatibilità elettromagnetica e riduzione dell'inquinamento elettromagnetico; di sistemi innovativi integrati di abbattimento del rumore e sfruttamento delle fonti rinnovabili di energia.
Inoltre, tra i propri scopi statutari il CIRIAF ha quello di favorire iniziative tese alla formazione, alla divulgazione scientifica, alla collaborazione interdisciplinare in materia ambientale.
A tal fine, CIRIAF ha promosso alcune edizioni di un Master in Acustica Ambientale e la prima edizione di un Master in materia di efficienza e certificazione energetica degli edifici, entrambi attivati presso l'Università di Perugia, e ha collaborato con l'Università degli Studi di Pavia all'organizzazione di alcuni corsi aventi ad oggetto "Certificazione Energetica degli Edifici nella Regione Lombardia".

PROGETTI EUROPEI

GREEN POST
Green Alternative Postal Vehicle Project
(2007-2010, finanziato da Intelligent Energy Europe), relativo alla sperimentazione di veicoli ibridi a basso impatto ambientale per la consegna della posta nei centri storici
www.greenpostproject.eu
RENAISSANCE CIVITAS+
Testing Innovative Strategies For Clean Urban Transport For Historic European Cities
(2008-2012, finanziato nell'ambito VII Programma Quadro), relativo alla sperimentazione di azioni di mobilità sostenibile in una rete di città europee
www.civitas-initiative.org
MACCSol
The development and verification of a novel modular air cooled condenser for enhanced concentrated solar power generation
(2010-2014, finanziato nell'ambito VII Programma Quadro), relativo alla sperimentazione di condensatori innovativi, raffreddati ad aria, per impianti solari termodinamici
www.drycooledcsp.eu
NADIA
Noise Abatement Demonstrative and Innovative Actions and information to the public
(2010-2013), finanziato nell'ambito del Progetto LIFE+, riguardante mappature acustiche strategiche e piani d'azione di infrastrutture stradali provinciali.
www.nadia-noise.eu
MuSAE (Life+ 2012)
Gli obiettivi di questo progetto sono fornire ai piccoli comuni uno strumento semplificato e condiviso per la pianificazione ambientale ed energetica. Questo strumento inciderà positivamente sullo sviluppo delle energie rinnovabili (comprese le fonti solari, termiche e fotovoltaiche, eoliche, idrauliche, geotermiche e da biomassa) e sulla riduzione del consumo energetico, generando inoltre vantaggi per l'ambiente. Il progetto intende inoltre sensibilizzare i funzionari comunali, i cittadini, le imprese locali e le altre parti interessate sulla specificità della zona in termini di consumo e fonti di energia nonché alla penetrazione del mercato delle energie rinnovabili.
www.life-musae.it

PROGETTI NAZIONALI

Progetto "Sostenibilità Ambientale – Energia e Risorsa Idrica"
Il progetto di ricerca, finanziato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l'Energia, prevede un piano di interventi pluriennale nel contesto delle attività indicate all'interno della convenzione "Sostenibilità ambientale,....
Progetto “Cattura e valorizzazione della CO2 mediante integrazione di MCFC e processi di metanazione”
Il Progetto di ricerca, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, ha come obiettivo la realizzazione di un prototipo innovativo sperimentale integrato per la cattura e la valorizzazione della CO2....
Programma di ricerca ACCFA "Applicazione delle celle a combustibile nelle filiere agroalimentari, finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali (2004-2007)
Il progetto ha previsto lo studio e la realizzazione di un impianto di cogenerazione a celle a combustibile MCFC presso una filiera agroalimentare, individuata presso l'azienda agrituristica Parco dei Lecci.....
Convenzione con il Ministero delle Comunicazioni – Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell'Informazione ISCTI (2001-2004)
Le attività, svolte in collaborazione con l'Unità Operativa del CIRIAF di Roma Tre, hanno riguardato: il progetto di stazioni radio-base per la riduzione dell'impatto ambientale; il progetto ottimizzato d'antenne intelligenti per comunicazioni multimediali a larga banda .....
Progetto FISR "Sistemi innovativi di produzione di idrogeno da energie rinnovabili", finanziato dal (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (2005-2009)
Lo scopo dell'attività di ricerca è testare sperimentalmente tecniche innovative di produzione di idrogeno, attraverso quattro filoni di ricerca: il primo prevede lo studio della produzione dell'idrogeno dall'acqua mediante effetto combinato di fotolisi e sonolisi, .....
Progetto FISR "GENIUS LOCI – Il ruolo del settore edilizio sul cambiamento climatico." , finanziato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (2006-2010)
L'obiettivo del progetto è stato quello di pervenire ad un "Piano Nazionale di azione del costruire sostenibile", attraverso diverse linee di ricerca.....
Accordo di collaborazione per lo svolgimento di attività di ricerca e supporto tecnico-scientifico per il funzionamento del Comitato per la prevenzione e la riduzione dell'inquinamento elettromagnetico e per la Direzione Generale per la Salvaguardia Ambientale, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio (2001-2011)
Il CIRIAF da anni svolge attività di supporto al Comitato per la Prevenzione e la Riduzione dell'Inquinamento Elettromagnetico, al fine di monitorare l'inquinamento da c.e.m. sul territorio nazionale e di fornire un supporto alla stesura di leggi e normative in materia. .....
Progetto TERVEG: Tecnologie Eco-compatibili per il Recupero e la Valorizzazione Energetica della Glicerina, finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali (2010-2013)
Il progetto si prefigge come obiettivo lo sviluppo dei processi di conversione della glicerina in combustibili di qualità idonea per la combustione nei motori e lo sviluppo di metodologie per realizzare la combustione "pulita" della glicerina negli impianti termici......
Progetto CLEANTECH (2010-2011)
Il Progetto di ricerca denominato CLEANTECH, finanziato dalla Fondazione BNC - Banca Nazionale delle Comunicazioni, ha avuto quale obiettivo principale quello di realizzare e sperimentare su un Comune umbro un sistema informativo di facile utilizzazione.....
Progetto "POSTALZEV – Veicoli ad emissione zero per i servizi postali con ciclo integrato di biocarburanti" , finanziato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (2011-2012)
www.postalzev.it
Il progetto di ricerca è finalizzato alla realizzazione di un caso pilota per la sperimentazione di una mini-flotta composta da 20 quadricicli a basso impatto ambientale destinata a svolgere le attività di recapito della posta all'interno del centro urbano di Perugia .....
PROGETTO CO2 - Determinazione della Carbon Footprint di attività agricole, industriali, commerciali e dei relativi interventi di compensazione (2011-2012)
Il "PROGETTO CO2", svolto nell'ambito delle attività di Agenda 21 Locale del Comune di Perugia in collaborazione con le Associazioni di categoria CIA, CONFAPI, CONFCOMMERCIO e CONFINDUSTRIA, ha avuto quali obiettivi il calcolo dell'impronta di carbonio ......